Neuromed,dieta mediterranea resta al Sud

Dieta Mediterranea: resiste al Sud e negli over 50, ma sono i più istruiti a seguirla. Lo rivela uno studio dell'Osservatorio epidemiologico su alimentazione e salute in Italia condotto dai ricercatori Neuromed. "Il nostro studio fornisce una sorta di identikit del consumatore 'mediterraneo' contemporaneo - spiega Emilia Ruggiero, primo autore dello studio - abbiamo osservato che il modello mediterraneo è più seguito nelle regioni meridionali del nostro Paese, rispetto al Nord, e da adulti e anziani. Inoltre, gli uomini mostrano una maggiore predilezione per la dieta mediterranea rispetto alle donne". Lo studio rivela che ci sono altri fattori che determinano fortemente le scelte alimentari in Italia. "I dati dello studio confermano che l'adesione a modelli alimentari sani è fortemente condizionata dallo stato socioeconomico - commenta Marialaura Bonaccio - di fatto, quelli che seguono di più la dieta mediterranea sono proprio le persone con un livello di istruzione maggiore".

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

San Giorgio a Liri

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...